Crotone, KR 88900, Via Francesco Antonio Lucifero, 40
+39 0962 905308
Accedi Registrati

Accedi con il tuo account

Username *
Password *

Crea un account

Tutti i campi con l'asterisco (*) sono obbligatori.
Nome *
Username *
Password *
Verifica password *
Email *
Verifica email *
Administrator

Administrator

Lunedì, 29 Novembre 2021

Nel 1943, Clive S. Lewis (1898-1943) pubblicò L’abolizione dell’uomo. La negazione del diritto naturale e di valori oggettivi – argomentava in quest’opera il futuro creatore delle Cronache di Narnia – avrebbe avuto conseguenze disastrose per l’umanità. Nel 2018 la scrittrice Fiorella Nash ha pubblicato L’abolizione della donna, e l’assonanza dei titoli non è casuale. La tesi centrale del suo libro, uscito in Italia poche settimane fa grazie alla D’Ettoris Editori di Crotone, è che esiste un femminismo radicalizzato e intollerante incapace di riconoscere dignità e diritto di espressione a voci femminili che non si riconoscono in qualcuno dei suoi imperativi

Lunedì, 29 Novembre 2021

Sono domande che prima o poi ci facciamo tutti: "Chi sono? Da dove vengo? Perché il male? Che cosa ci sarà dopo questa vita?". Hanno interrogato gli uomini di ogni cultura e di ogni tempo perché sono iscritte nel nostro dna. Se allora siamo alla ricerca della guida migliore per rispondervi, il nome che raccoglie più consensi da quasi ottocento anni è uno solo: Tommaso d'Aquino (1225- 1274)

Lunedì, 06 Settembre 2021

Giorgio Enrico Cavallo, storico, formatore e giornalista, collabora con testate e quotidiani occupandosi prevalentemente di storia locale e nazionale. Studioso di storia piemontese, di storia della Chiesa e del dualismo Rivoluzione e Contro-rivoluzione

Lunedì, 06 Settembre 2021

Pasquale Riccardi vive a Napoli, di professione psicologo e psicoterapeuta, svolge la propria attività cercando una sinergia tra la dimensione della spiritualità cristiana e la scienza psicologica. Dirigente Asl, relatore per radio Maria nella trasmissione “Ogni vita è una vocazio-ne”; docente a incarico per la Seconda Università di Napoli “Federico II”, Polo Didattico Nola e presso la scuola di formazione e specializzazione per psicoterapeuta riconosciuta M.I.U.R. “Centro Logos di Caserta”. È autore di diversi articoli scientifici e divulgativi. Ha all’attivo diverse pubblicazioni di libri tra cui: Ogni vita è una vocazione, per un ritrovato ben-essere (2014), Parole che trasformano. Psicoterapia dal vangelo (2016), Psicoterapia del cuore e Beatitudini (2018).

Lunedì, 06 Settembre 2021

Daniele Fazio (1983), Dottore di ricerca in Metodologie della Filosofia, è stato borsista del Centro Universitario Cattolico e collabora sin dal 2009 con la Cattedra di Filosofia morale del Dipartimento di Civiltà Antiche e Moderne dell’Università di Messina. Docente di Filosofia e Storia nei Licei, ha scritto la monografia Étienne Gilson. Metafisica dell’actus essendi e modernità (2018) e numerosi saggi su riviste scientifiche, in particolare sul pensiero di Robert Spaemann. Ha curato per la D’Ettoris Editori un saggio introduttivo alla raccolta di scritti di Eric Voegelin, Politica, storia e filosofia (2018).

Lunedì, 06 Settembre 2021

Angela Floccari, nata a Crotone nel 1980, incomincia lo studio del pianoforte all’età di 5 anni sotto la guida della zia, prof.ssa Luisa Floccari, diplomata in pianoforte e canto lirico. Compiuti gli studi classici nella sua città, si è diplomata brillantemente al Conservatorio ‘G. Verdi’ di Milano sotto la guida del M° V. Balzani,

Giovedì, 22 Aprile 2021

Un cattolico “malpensante” in un epoca di apostasia e rivoluzione: Domenico Giuliotti (1877-1956). «Mentre la Torre (simbolo di potenza, regalità e di dirittura) si eleva, giudicatrice e punitrice, sull’imbestiamento del secolo, noi, che in pieno contagio futuristico abbiamo avuto l’animo di innalzarla, ci professiamo, a scandalo degli stolti, reazionari e cattolici. Reazionari, invochiamo e propugniamo a viso aperto, contro i figuri demagogici, la necessità del boia; cattolici, mentre le monarchie vacillano, difendiamo la Chiesa. Perciò la nostra fede non è un inginocchiatoio, ma un coltello. La tolleranza è indifferenza: chi crede vuole che gli altri credano. Noi siamo intolleranti»1 . Queste parole che aprono il primo numero della rivista La Torre nel 1913 scuotono il mondo letterario italiano e non solo letterario.

Giovedì, 22 Aprile 2021

Il fine del saggio di Vost è di «fornire al lettore una sintesi semplice e speditamente leggibile della più grande opera di san Tommaso» (p. 24), la Somma teologica, «una sintesi ineguagliabile delle Scritture, della sapienza filosofica degli antichi e delle intuizioni patristiche della Chiesa latina e greca prima di lui» (p. 21), nella forma di «piccole e accessibili dosi di rivitalizzante sapienza e di dottrina, da godersi pochi minuti alla volta» (p. 24).

Giovedì, 22 Aprile 2021

Negli ultimi giorni sui social network non si fa altro che par- ' lare di un dramma epocale, una tragedia che sembra rappresentare il vero, grande problema delle donne italiane del terzo millennio: il catcalling, ovvero intende il vizio un po' machista di fischiare alle donne che passano per strada.

Domenica, 14 Marzo 2021

 

A volte c'è bisogno degli incendiari. Delle voci roventi che ricordano la necessità, in certi momenti, di portare la spada. Voci di opposizione radicale, poderosi antidoti alle fedi tiepide e alle idee molli.

Dettoriseditori.it fa uso di cookies, anche di terze parti. Questo per favorire una migliore navigazione sul sito.